Nel momento in cui siete alle prese con la disposizione interna dei vostri ambienti domestici, potreste trovarvi in disaccordo quando bisogna scegliere tra un open space, cioè un unico spazio molto moderno che unisce living e cucina, oppure una più classica divisione tra i due.

Al girono d’oggi i trend in fatto di interior design intendono superare il concetto di open space e proporre una soluzione ibrida che permetta di passare da una classica divisione tra cucina e salotto a uno spazio unico in base alle esigenze del momento. Si può realizzare uno spazio a metà grazie a progetti che permettono di passare da una all’altra modalità realizzati anche su misura grazie a un valido falegname. Per prendere subito un appuntamento, clicca qui www.falegnameria.roma.it

La porta scorrevole su misura

Realizzare una grande porta scorrevole su misura è sicuramente un’ottima idea per avere sia un open space che una zona cucina separata dal salotto punto nel momento in cui avete bisogno di cucinare evitando che gli odori impregnino tutto lo spazio, la scorrevole si chiude. In un secondo momento, quando desiderate uno spazio unico perfetto per la vita di tutti i giorni o anche ospitare amici, potete spalancare la vostra porta scorrevole in legno.

La parete in vetro

Per permettere di vivere lo spazio ma senza una distinzione netta, si può scegliere una parete trasparente in vetro che non occlude la vista come quelle del muratura. Il vetro è naturalmente il materiale che si fa riconoscere per la sua trasparenza che crea giochi vedo non vedo in base ai vostri desideri.

Il bancone snack divisorio

Se volete dividere un po’ gli ambienti ma senza creare degli stacchi netti in uno spazio ridotto, molti optano per un bancone snack tra cucina e salotto. È uno di quegli elementi che vi permette di dividere ma senza chiudere in maniera da avere comunque una piena visuale ampia e libera. Oggi si possono realizzare banconi snack su misura con elementi scorrevoli che permettono di chiudere la cucina se necessario.