Come risparmiare sul boiler elettrico.

faidate1Per scaldare l’acqua ma il suo consumo è alto ed è quindi dispendioso. Ecco allora alcuni pratici consigli per risparmiare sul boiler elettrico che è presente nelle case di molti italiani.

Acceso o spento?

Molti si chiedono se il boiler va lasciato acceso oppure spento e riacceso al moneto del bisogno. La risposta non c’è perché dipende dall’utilizzo che ne si fa. Nel caso in l’acqua calda servisse soli in un determinato momento della giornata, in effetti conviene spegnerlo e installare un timer per la riaccensione automatica. In questo modo, una volta rientrati a casa si trova l’acqua calda. A chi invece l’acqua serve in diversi momenti, conviene tenere il boiler elettrico acceso.

La temperatura giusta.

Un consiglio per risparmiare è quello di impostare la corrette temperatura che l’acqua scaldata dal boiler deve raggiungere. La maggior parte no ci fa attenzione e imposta il termoregolatore al massimo. Il boiler per scaldare l’acqua alla massima temperatura impiega molta energia, che invece andrebbe risparmiata se si imposta il termometro a 60° in inverno e a 40 ° in estate.

Ridurre l’acqua.

Quando si aprono i rubinetti no si presta attenzione al flusso d’acqua che viene erogato. È invece importante porci attenzione per risparmiare. Il consiglio è di ridurre il flusso d’acqua che esce dal rubinetto installando dei semplici ed economici riduttori di flusso. Sembra una cosa di poco conto, ma questo trucchetto aiuta a ridurre i consumi anche del 40%.

Boiler vecchi.

L’ultimo consiglio per risparmiare sul boiler elettrico, è quello di sostituire i boiler troppo datati. Come per qualsiasi elettrodomestico, quelli di ultima generazioni hanno delle classi energetiche che permettono di avere la massima efficienza. L’investimento iniziale per l’acquisto di un nuovo boiler si ripaga velocemente nel tempo.

Sul portale dedicato al fai da te www.brico.it si trovano altri utili consigli su argomenti quali bricolage, arredamento casa,  consigli per gli acquisti, piccole riparazioni o altro. Il sito web www.brico.it dà sempre moltissimi spunti utili. Fonte: www.brico.it .