Come scegliere la posizione migliore della piscina nel giardino di casa

PiscinaLa posizione di una piscina interrata è fondamentale per poter sfruttare la struttura al meglio, ridurre al minimo i costi di manutenzione e impiegare meno tempo per i lavori di gestione. Una volta posizionato, l’impianto non potrà più essere spostato, se non a fronte di un investimento impegnativo di denaro. Ecco perché devi prevedere in anticipo ogni aspetto importante e scegliere la collocazione migliore per il tuo impianto. Quando decidi dove ti piacerebbe far sorgere la piscina considera i seguenti fattori:

Una posizione soleggiata, ma protetta

A nessuno piace l’ombra quando è bagnato. Pensa a dove ti metti quando esci dall’acqua. Anche se è una giornata molto calda, ti rifugi al sole per asciugarti. Tienilo presente e scegli una posizione ben esposta per la tua futura struttura. Avere una piscina in un posto soleggiato significa, soprattutto, risparmiare energia elettrica per riscaldare l’acqua! Per lo stesso motivo, sarebbe meglio che il luogo designato rimanga al riparo dal vento. L’aria, oltre a raffreddare la vasca, porta detriti e sporcizia, costringendoti ad una pulizia extra.

Gli alberi sì, ma non troppo vicini

A chi non piace un po’ di verde e l’ombra delle fresche frasche sotto la quale cercare un po’ di sollievo dal caldo torrido? Se sei amante di piante e giardino, niente ti ostacola di coltivare la tua passione, purché a una distanza di sicurezza dall’impianto. Gli alberi, in particolare quelli frondosi, che regalano ricche fioriture, sono nemici della piscina. Le piante non creano solo ombra, ma sporcano. Hanno il brutto vizio di lasciare cadere le foglie e di attirare gli insetti. Meglio, quindi, prediligere sempreverdi, arbusti a basso fusto e più in generale alberi poco propensi a fiorire, sfiorire e perdere foglie.

Lontano da occhi indiscreti

Sebbene le piante sporchino, sono anche delle valide alleate contro i vicini troppo invadenti. Se anche tu tieni alla tua privacy e non gradisci essere bruscamente interrotto durante le tue pause di relax, allora il consiglio è di non posizionare la piscina attaccata al confine del prato, ma piuttosto un po’ più rientrante. Se per caso disponi di uno spazio limitato, puoi sempre ricorrere ad una siepe.

Trovare la posizione giusta per la piscina non è un compito semplice, per questo ti consigliamo di chiedere aiuto ad un esperto. Non sottovalutare questo aspetto, perché la posizione corretta significa una riduzione dei consumi e un taglio degli sprechi nella gestione della struttura, inoltre molto più tempo per te per divertirti assieme alla tua famiglia!

[Via]