Per vendere un immobile, bisogna passare attraverso diverse fasi, tra cui quella della valutazione, la gestione degli appuntamenti e, infine, la gestione della trattativa. Possono sembrare cose da poco ma il rischio di sbagliare è grosso perciò occorre affidarsi a un valido agente.

Fare una valutazione corretta

Per vendere casa, ci si affida a un’agenzia immobiliare che si occupa della stima immobiliare Bologna. La stima è una fase delicata che va fatta in modo oggettivo tenendo conto di fattori come la metratura, l’esposizione e l’ubicazione. Infatti, la stessa casa può avere un valore molto diverso in base al quartiere in cui si trova.

Altri aspetti da prendere in considerazione hanno a che fare con la classe energetica, l’anno di costruzione, lo stato di conservazione…

Prendere e gestire appuntamenti

Potrebbe sembrare una cosa da poco ma, in realtà, è molto difficile dare informazioni telefoniche, fissare gli appuntamenti e gestirli quando si tratta di mettere in vendita in immobile. Occorre avere il telefono sempre a disposizione per fornire informazioni ai potenziali acquirenti che hanno bisogno di conferme e un professionista che sappia incuriosirli.

Oltre al telefono, l’agenda aperta sotto mano è un altro must have per prendere appuntamenti a ogni ora e tutti i giorni della settimana, sabato compreso che è il giorno in cui la maggior parte delle persone ha disponibilità per visitare immobili da acquistare.

È un vero lavoro a tempo pieno rendersi disponibili per le visite alla casa da vendere poiché è necessario andare sempre incontro al potenziale acquirente, accorciando il più possibile i tempi. Un privato che magari lavora non riuscirà mai a gestire tutta questa fase che è cruciale per concludere il prima possibile senza che la casa sita a lungo sul mercato altrimenti perde di valore.

Gestione della trattativa immobiliare complessa

Se le fasi precedenti sono andate a buon fine e arriva il momento della trattativa, un privato può andare incontro a diverse difficoltà per inesperienza. Chi invece ha avuto la lungimiranza di affidarsi a un’agenzia immobiliare, non deve preoccuparsi di nulla perché è compito dell’agente pensare a tutto quanto affinché il privato non si preoccupi di nulla.

Di Grey