Oggi moltissime persone decidono di fare un tatuaggio per tante ragioni diverse. Se di volta in volta Possono cambiare le motivazioni, lo stile del tatuaggio E anche la zona tatuata, restano però in the identica le indicazioni per riprendersi completamente cura. Infatti, è importante capire che fare un tatuaggio significa disporre della pelle e il derma agli attacchi esterni dato che si provoca una ferita. In questa breve guida è possibile scoprire alcuni suggerimenti in merito a come prendersi cura di un tatuaggio appena fatto.

Pulire e disinfettare

Ogni Giorno il tatuaggio deve essere attentamente pulito e disinfettato. Va Trattato come se fosse una piccola ferita o un’abrasione superficiale. E questo significa che bisogna usare un disinfettante da passare sul tatuaggio utilizzando del cotone idrofilo. Tutto quello che si utilizza per pulire il tatuaggio, va buttato via e non può essere riutilizzato una seconda volta.

Usare una crema antibatterica

Dopo aver pulito bene la superficie, è necessario stendere una crema antibatterica maniera che non si sviluppino pericolose infezioni. Le creme batteriche specifiche per tatuaggi si trovano oggi comunemente e facilmente in ogni farmacia, parafarmacia e anche nei più grandi supermercati con sezioni dedicate.

Usare una garza e pellicola

Dopo aver esteso alla crema, il tatuaggio va ricoperto con una garza. Per ottenere la bella ferma si consiglia di utilizzare la pellicola trasparente, come quella da cucina, con cui avvolgere tutta la zona. Invece sbagliato lasciare il tatuaggio senza alcuna copertura poiché è indispensabile che venga protetto da tutta la sporcizia che naturalmente può raccogliere e si deposita nel corso della giornata.

Evitare di bagnarlo e esporlo al sole

Fino a completa guarigione, il tatuaggio non dovrebbe essere bagnato né tantomeno esposto al sole. La pelle è molto delicata e va protetta nel miglior modo possibile. Anche la piscina e la Sauna sarebbero da evitare per il primo periodo, garantendo così una guarigione completa del tatuaggio senza che si infetti.

Per avere subito ulteriori dettagli, fai click su www.tatuaggimilano.com