In questi ultimi periodi di difficoltà economica, attività come quelle della compro oro hanno avuto un’enorme richiesta perché sempre più persone sono alla ricerca di sistemi validi per fare qualche soldo in più. Infatti, il controllo di quelle attività che garantisce un guadagno immediato senza attese e senza dover esibire delle garanzie. Diventa quindi indispensabile capire meglio quali sono gli oggetti che si possono portare a un negozio che opera in questo settore per fare una valutazione.

I gioielli preziosi

Per iniziare, a un compro oro sono sempre ben accetti tutti i gioielli realizzati in metallo prezioso come oro, argento e altre leghe. Si possono portare oggetti come anelli, collane, bracciali, orecchini, cavigliere e molto altro ancora. I metalli preziosi sono pagati a peso secondo la quotazione del negozio. Questo vuol dire che non importano le condizioni dell’oggetto da vendere perché conserva il suo valore intatto anche se è Rovinato O rotto. Non solo gioielli, in generale un negozio di questo tipo accetta ogni genere di oggetto realizzato in oro o argento.

Gli orologi da polso

Tra i prodotti che un negozio che lavora in questo ambito accetta sempre bisogna includere anche gli orologi da polso. Si tratta di prodotti piuttosto preziosi soprattutto quando si parla di orologi di brand prestigiosi e famosi. Ci sono diversi orologi che sono in grado non solo di mantenere il loro valore nel tempo ma addirittura di aumentarlo. La valutazione in questo caso viene fatta secondo criteri particolari.

Le pietre preziose

Infine, bisogna sapere che un compro oro accetta anche pietre preziose che possono essere incastonate in un gioiello o addirittura sfuse. Le pietre preziose hanno ovviamente un alto valore dipende da diversi criteri e fattori specifici come il tipo di pietra, la grandezza, il tipo di taglio e molto altro ancora. Tutte le valutazioni vengono fatte eseguite da personale abile e valido ma soprattutto onesto e corretto.

Per avere subito ulteriori dettagli, fai click su comproororoma.info