Esiste la possibilità di liberarsi del mal di schiena, qualsiasi sia la causa, senza dover far ricorso alle soluzioni terapeutiche. Ci sono infatti diverse soluzioni di tipo naturale fai da te che puoi provare immediatamente trovare finalmente sollievo.

La ginnastica e l’attività fisica

Per iniziare, ci sono moltissimi esercizi riabilitativi che puoi fare per ridurre il dolore al rachide. Spesso il mal di schiena è provocato da una posizione scorretta e rafforzare la muscolatura permette di alleviare il dolore.

Fare attività fisica è ottimo per ridurre la sensazione dolorifica perché il movimento attiva processi benefici per i muscoli coinvolti nello stato infiammatorio. Nuoto, pilates, yoga, canoa e ginnastica posturale sono in assoluto le attività fisiche migliori per favorire il benessere della schiena e non dover mettere in pausa la tua giornata per colpa del dolore.

I benefici del calore

Il calore è un ottimo rimedio che puoi provare non appena avverti dolore alla schiena. Il calore penetra tra le fasce muscolari, sciogliendo l’infiammazione che provoca il dolore.

Ci sono moltissimi modi che puoi usare per sfruttare i benefici terapeutici del dolore, iniziando dalle fasce riscaldate, usa anche la cara e vecchia boule dell’acqua calda oppure prova con i cuscini che contengono il nocciolo delle ciliegie da scaldare in forno, nel microonde, sul termosifone o anche sulla stufa a pellet.

Gli oli da massaggiare

Per ridurre il dolore al rachide, prova anche con i massaggi con oli. Massaggiare la zona da dove deriva il dolore avuto alla schiena aiuta a scogliere le fasce muscolari e ridurre lo stato infiammatorio. Per facilitare la manipolazione, usa degli oli. Quelli migliori sono rimedi fitoterapici che riducono ulteriormente il mal di schiena.

Uno degli oli migliori assoluto per ridurre il mal di schiena è quello di cannabis legale a Milano. Si tratta di un prodotto derivato da erbe legale che ha un bassissimo contenuto di THC così da non provocare effetti psicotropi. Contiene invece CBD, la molecola responsabile del rilassamento. Altri oli da provare sono quello alla lavanda oppure alla salvia.