Da molti anni sempre più pellegrini, provenienti dalle varie località di tutto il mondo, si recano a San Giovanni Rotondo, un piccolo centro situato sul promontorio del Gargano, che per molto tempo fu il paese dove visse il monaco Francesco Forgione, meglio noto come San Pio da Pietralcina.

Inizialmente c’era solo un modesto convento per i monaci, oggi sostituito da un gran Santuario in grado di accogliere le migliaia di fedeli che ogni giorno si recano, dopo aver affrontato un viaggio poco agevole, dato il luogo difficile da raggiungere.

Accanto alla basilica sorge l’ospedale “ Casa Sollievo della Sofferenza”, intensamente voluta dal Santo, che lo definì: “Tempio di preghiera e di scienza”.

La vita di San Pio fu segnata da un evento divino, trasformandolo fa semplice frate a strumento di Dio, per portare la fede tra il popolo, inspiegabilmente sulle sue mani apparvero delle piaghe a ricordo delle stimmate della Passione di Gesù Cristo, allo stesso tempo misteriosamente scomparvero il 23 settembre del 1968, giorno della sua morte.

Fu sicuramente un personaggio tanto discusso dalla chiesa e dalla stampa, quando amato e venerato, sia in vita che dopo la sua morte, da un numero infinito di persone, che in maniera ininterrotta visitano la sua tomba aperta, situata all’interno della Basilica.

Durante la visita o mentre si sta pregando sulla tomba, molti affermano di un’atmosfera surreale che si respira, altri pellegrini riferiscono di avvertire un odore delicato, segno della presenza del Santo.

E’ molto emozionante visitare nel vecchio Santuario di Santa Maria delle Grazie, la cella nella quale Padre Pio, trascorse gli ultimi anni della sua vita, suggestiva la presenza di oggetti appartenuti al Santo stesso.

Si trovano diversi negozi di oggetti religiosi, se sei indeciso su quale rosario scegliere ti consigliamo di visitare il portale negoziocattolico.it, in esso troverai molte informazioni e idee interessanti sui vari tipi di rosario che potrai trovare.