quando devi dare nuova vita e splendore ai tuoi gioielli, puoi utilizzare dei metodi casalinghi. I gioielli che indossi di più tendono a sporcarsi e ossidarsi, e va a finire che le fedi nuziali Milano perdono il loro colore originale ma sono ricoperta da una patina scura. Segui i consigli che seguono per riportare le tue fedi nuziali Milano alla loro originaria bellezza e splendore.

Acqua bollente

Un metodo molto facile per pulire l’oro è quello di far bollire i gioielli. Basta mettere gli anelli ossidati in una pentola assieme a della semplice acque e far bollire per una decina di minuti. Dopo questa operazione, ti basta sciugare l’oro con un pano in cotone (un lembo si una vecchia maglietta andrà benissimo). Questo sistema va bene solo per gli oggetti in oro puro e non per quelli realizzati con una patina superficiale di oro. Non c’è pericolo nel bollire un oggetto in oro dato che il metallo fonde a temperature molto più alte.

L’alcool denaturato

Usa l’alcool denaturato, quello rosa per pulire per intenderci, per togliere la patina scura che ricopre i tuoi gioielli in oro. Ti basta strofinare l’oro con un panno imbevuto di alcol denaturato che è in grado di togliere ogni impurità presente sul metallo.

L’aceto e bicarbonato

Due prodotti che hai sicuramente nella tua dispensa sono il bicarbonato di sodio che si usa per pulire frutta e verdura e non solo. il bicarbonato spesso si trova in dispensa perché è ottimo per la lievitazione. Mescolando il bicarbonato con dell’aceto di vino bianco, o anche di mele, si scatena una reazione chimica che produce della schiuma. Ti basta lasciare agire questa miscela sul tuo anello per rimuovere la patina nera che si è formata sopra per effetto dell’esposizione all’aria (processo d’ossidazione). Se non hai l’aceto, puoi ottener lo stesso risultato usando del succo di limone. Ti basta mescolare al bicarbonato di sodio un prodotto acido per avere la schiuma che toglie lo sporco.