Gli strumenti che si usano per pulire l casa sono piuttosto costosi e dalle più recenti ricerche i dati confermano che moltissimi italiani spendono anche il 10% del loro budget mensile per acquistare prodotti per pulire. Vediamo allora alcuni pratici consigli per avere tutto ciò che serve per le pulizie domestiche senza andare a spendere troppo grazie a delle intelligenti soluzioni low cost.

La carta del giornale

Se ahi intenzione di lavare i vetri, tieni da parte un po’ di quotidiani e giornali vecchi perché sono una soluzione low cost davvero molto valida. Usare i fogli del giornale per pulire le finestre è un trucchetto della nonna che in molti conoscono e valutano molto valido. Dopo aver spuzzato il prodotto apposito, asciuga il vetro con la carta del giornale, il cui inchiostro contiene piombo il quale ha il potere di attirare a sé le particelle di acqua che così non restano sul vetro a creare quelle antiestetiche macchioline e aloni.

Le vecchie magliette in cotone

Una maglietta in cotone che orami è piccola o rovinata può diventare uno straccio per pulire tutte le superfici così da non doverne acquistare di costosi al supermercato. Le dimensioni dello straccio le decidi tu e puoi usarlo per spolverare o per pulire le superfici di casa e del bagno, utilizzando prodotti appositi per legno, ceramiche, plastiche etc.

Il maglione infeltrito

Se hai a casa un vecchio maglione infeltrito che no metti più non buttarlo via ma puoi ricavarne qualcosa di utile per le pulizie domestiche. Taglia via le maniche dal maglione e togli eventuali parti applicate come paittes o borchie. A questo punto hai ottenuto un ottimo panno per passare la cera sui pavimenti. Se a casa hai pavimenti in legno o in marmo dovresti passare la cera almeno una volta l’anno usando dei prodotti specifici. Il maglione in lana risulta il meglio del meglio per stendere la cera sul pavimento: prova e vedrai che risultato, paragonabile a quello dei professionisti!

Per avere altri dettagli in merito, clicca qui www.impresadipulizieroma.info .