Rapporto Sterlina Dollaro in aumento, si risale dai valori minimi da 8 anni a questa parte

La bilancia commerciale che tiene il conto del rapporto Sterlina / Dollaropound+sterling fa registare un aumento della moneta britannica. La sterlina si allontana dai valori minimi, i più bassi degli ultimi 8 anni. A far scendere le stime sul dollaro i dati di un calo nelle vendite al dettaglio negli States.

 

Sono quindi da un alto i report economici sulle vendite nel Stati Uniti e dall’altro i dati incoraggianti sulla disoccupazione in Regno Unito a far muovere, finalmente in rialzo, la bilancia del rapporto Sterlina / Dollaro. Un rapporto che è arrivato al valore massimo di 1,501 per poi consolidarsi verso i 1,498. Il guadagno medio è stato quindi dello 0,39%.

 

A confermare i risultati, positivi per il Regno Unito e la sterlina, il rapporto dell’Ufficio Nazionale di statistica britannico che ha comunicato la riduzione di circa 8,41 miliardi di sterline del deficit commerciale Sterlina / Dollaro, un dato che in tendenza, conferma un +0,1%. Per gli analisti che tengono sotto controllo il rapporto Sterlina / Dollaro, con gli occhi ben aperti su quanto accade nel mercato e nell’economia statunitense, emerge ancora una volta come il dollaro sia sotto pressione. Questa condizione, prevedono gli analisti, potrebbe avere ripercussioni sui prossimi dati che riguardano l’andamento delle vendite al dettaglio nel Stati Uniti.