Piperina per dimagrire: tutto quello che c’è da sapere

Forse non tutti sanno che si può usare la piperina per dimagrire in modo sano, completamente naturale e veloce. La sostanza, che normalmente è contenuta in spezie come il pepe nero, è infatti un alcaloide e ha come effetto principale, semplificando, quello di rendere più acidi i succhi pancreatici e intestinali coinvolti nella digestione, di fatto rendendola più veloce e velocizzando più in generale molti processi metabolici. Proprio per questa ragione, insomma, la piperina è un ottimo alleato per chi voglia rimettersi in forma, perdere qualche fastidioso chilo in più prima dell’estate e farlo in tutta sicurezza e senza ricorrere a prodotti industriali.

Come funziona (e perché usare) la piperina per dimagrire

Come si accennava, infatti, la sostanza è naturalmente presente nella maggior parte delle spezie che comunemente si usano in cucina e per dar sapore ai piatti. Il pepe nero, in particolare, ne ha un’alta concentrazione: circa il 5-8% dell’intero chicco. Proprio dal pepe nero, così, viene estratta la piperina che è comunemente commercializzata sotto forma di integratore naturale. Sempre più numerose persone ricorrono, del resto, a prodotti simili all’interno di un piano di dimagrimento o di recupero della forma fisica. Se associata a un’alimentazione sana, alla giusta quantità di attività fisica, e ovviamente sotto il controllo di un medico specializzato, la piperina può portare infatti a numerosi effetti positivi. La maggior parte hanno a che vedere con la conversione di grassi e calorie assunte attraverso la normale alimentazione in energie da sciupare, piuttosto che in accumulo adiposo. Più didascalicamente, insomma, la piperina “attacca” soprattutto zuccheri e grassi e li trasforma immediatamente in energia da utilizzare. Gli effetti benefici sono doppi. Da un lato, appunto, una certa quantità di energia in più, già immediatamente utilizzabile e che dà alla persona fin da subito un senso di carica e di leggerezza in più, indispensabile per affrontare anche le attività più quotidiane. Dall’altro la piperina, evitando che le cellule si accumulino per essere trasformate in energia più tardi, costringe il corpo ad attingere alle riserve già preesistenti, di fatto aiutando a distruggere gli accumuli adiposi e i cosiddetti cuscinetti di grasso. Non a caso è molto apprezzata soprattutto da chi ha bisogno di un dimagrimento a zone: l’azione della piperina è molto più mirata di altre sostanze, anche naturali, normalmente considerate a prova di dimagrimento ed è tra le poche a poter assicurare anche forme toniche, scolpite e una silhouette invidiabile.

Tra gli altri vantaggi della piperina? Come si accennava, la capacità di fornire energia “buona”: non a caso può essere usato come integratore anche nel caso di profonda spossatezza e di mancanza di vitalità. Tanto più che spesso si trova in commercio in formule combinate con altre sostanze – la curcumina, per esempio – anche queste ideali quando la posta in gioco è il dimagrimento, la miglior digestione e l’ottimizzazione delle risorse energetiche disponibili al corpo. Il tutto, ovviamente, con il plus della completa naturalezza della sostanza che riduce notevolmente il rischio di effetti collaterali e simili.