5 vantaggi della sigaretta elettronica

I minori rischi per la salute

È stato largamente dimostrato che fumare le sigarette tradizionali è gravemente dannoso per la salute. Il primo rischio è quello di far sorgere problemi ai polmoni, come enfisema e tumori. Altri rischi riguardano la maggior probabilità di ictus oltre che di infarto cardiaco. Anche la bocca e l’esofago possono avere dei danni perché il fumo dannoso passo proprio da lì. chi fuma ha spesso i denti gialli, le gengive ritirate, le papille gustative rovinate e una voca rauca.

Il risparmio di denaro

Il vantaggio principale del passare alla sigaretta elettronica è che si può risparmiare davvero moltissimo, poiché la spesa annua per l’acquisto delle sigarette di tipo tradizionale è davvero alta. Va ricordato, inoltre, che il costo delle sigarette è accresciuto delle accise statali per sfavorirne l’acquisto. Le migliori sigarette elettroniche fanno risparmiare da subito.

La gestualità intatta

Un fattore che rende le sigarette elettroniche un ottimo sostituto di quelle tradizionali è che la gestualità resta intatta. Con i cerotti alla nicotina, per esempio, non si riesce a placare il bisogno del cervello di ripetere un rito come quello di fumare una sigaretta dopo un lauto pasto. La sigaretta elettronica si tiene in mano e la si porta alla bocca proprio come accade con le sigarette tradizionali.

L’ampia varietà di gusti

Uno dei vantaggi della sigaretta a vapore è che funziona con dei liquidi che possono essere aromatizzati a piacere. I liquidi per sigaretta elettronica disponibili sono davvero moltissimi e la varietà di gusti è massima. Si parte dai liquidi più classici al tabacco più o meno forti, in base alle preferenze. Basti pensare che hanno riprodotto i gusti delle sigarette tradizionali ma si possono preferire dei gusti aromatizzati alla frutta o anche al cibo.

La riduzione della nicotina

Le migliori sigarette elettroniche danno la possibilità di inserire una certa quantità di nicotina, costanza che crea dipendenza. Se lo si desidera, si può andare a diminuire via via con il tempo la quantità di nicotina così da non esserne più dipendenti.