Come usare il condizionatore: i consigli migliori

Scoprite subito come usare il vostro condizionatore nella maniera più giusta, anche per la votar salute.

Rilevare la temperatura esterna

Dovete munirvi di un termometro per poter rilevare in maniera corretta la temperatura esterna. Oggi trovate in commercio dei termometri elettronici che hanno una sonda da sistemare all’esterno così da sapere sempre la temperatura. In alternativa, potete usare un classico termometro con la colonnina di mercurio. Mettete il termometro in una posizione dove non batte il sole, altrimenti la temperatura rilevata sarà più sfasata e molto più alta. Il termometro elettronico ci impiega meno di un termometro a collina a rilevare la temperatura, perciò date un attimo di più al vostro vecchio termometro.

La temperatura corretta

Ora che avete rilevato la temperatura esterna, potete impostare nel modo più giusto il vostro condizionatore. Tutti i modelli hanno un termostato che va impostato a seconda delle vostre esigenze. Dal valore rilevato all’esterno dovete sottrarre circa 3 o 4 gradi che vi permettono di avere sollievo senza fastidiosi problemi derivanti dallo shock termico. Il condizionatore emette un getto di aria fredda fino a quando non raggiuge la temperatura impostata. Ricordata di chiedere consiglio ai tecnici della manutenzione e dell’assistenza condizionatori a Roma per direzionare correttamente il getto d’aria che deve evitare di colpire le persone che potrebbero avere dei problemi di salute come crampi allo stomaco o contratture muscolare: la più frequente è il torcicollo.

La modalità notte

Per la notte, ricordate sempre di spegnere il condizionatore poiché la temperatura di notte scende e non c’è bisogno di lasciarlo accesso. Se è davvero molto caldo potete usare la pratica modalità notte, con la quale impostare una determinata temperatura.  Una volta che il condizionatore ha raggiunto la temperatura impostata si spegne in modo automatico. È necessario controllare sempre il condizionatore quando è accesso onde evitare problemi e se dormite non potete farlo e rischiate di dormire con una temperatura troppo bassa che vi causa problemi come le sindromi da raffreddamento. Chiedete consigli agli esperti della manutenzione e dell’assistenza condizionatori a Roma per usare l’apparecchio nella maniera più appropriata.